La presidente dell’associazione “Universo Minori“ Rita Tulelli relaziona al convegno “Fede e legalità“ tenutosi a Varapodio

Nel pomeriggio di oggi, presso la Chiesa di San Nicola in Varapodio, in provincia di Reggio Calabria, si è tenuto il primo dei cinque convegni dal titolo “Fede e Legalità: Oltre le devianze e i falsi miti…percorrendo la strada della giustizia per giungere alla carità”. Fortemente voluto e promosso dal parroco Don Gaudioso Mercuri e patrocinato dall’Ordine degli avvocati di Palmi, questo percorso rientra in un più ampio progetto di educazione alla legalità che ha visto la nascita di due squadre di calcio, “Saint Michel” di Gioia Tauro, militante in prima categoria e “Carros S. Michel” dei giovani ragazzi di Varapodio. Hanno preso parte al convegno due alte figure della magistratura calabrese, il dottor Massimo Minniti, Consigliere presso la Corte di Appello di Reggio Calabria e la dottoressa Marisa Manzini, Procuratore aggiunto della Procura della Repubblica di Cosenza. Il loro prezioso contributo è stato rivolto a sensibilizzare e a scuotere le coscienze attraverso la disamina di modelli “mafiosi” falsamente attraenti, ma inesorabilmente rischiosi, al fine di creare una sintesi perfetta nel connubio Fede-Legalità. Su questo doppio binario si snoderanno gli interventi dei relatori, la dottoressa Rita Tulelli, presidente dell’associazione “Universo Minori“ e autrice del libro “L’invisibile mondo di Carlotta” e l’avvocato del Foro di Catanzaro e autrice del libro “Un mondo invisibile” Maria Claudia Conidi. Il dibattito è stato moderato dalla professoressa Giovanna D’Agostino. L’iniziativa si rivolge capillarmente a tutte le agenzie educative, con maggiore attenzione ai giovani, futuri cittadini, affinché incontri su queste tematiche possano “e-ducere” valori etici e comportamentali improntati su una morale nella Fede e nella Legalità.

Intervista Rita Tulelli di “Piana TV”
Servizio convegno di “Piana TV”
Articolo di “Gazzetta del Sud” del 12 febbraio 2020
🔥135